Casa

Tutte le differenze tra copriletto, trapunta e copripiumino: la guida

biancheria-letto-copripiumino
Posted by

La biancheria da letto è composta da una serie di svariati elementi che concorrono a rendere piacevole ma anche confortevole la vostra camera. In questo articolo in particolare vogliamo fornirvi una guida per aiutarvi a distinguere i vari elementi come il copriletto, la trapunta e il copripiumino.

Il nostro obiettivo è spiegarvi qual è il loro utilizzo così da capire se è qualcosa di cui disporre nella vostra stanza, oppure no in base alle vostre esigenze. Il letto deve essere accogliente e aiutarvi a riposare bene per cui bisogna fare molto attenzione alla biancheria che si sceglie.

Le principali differenze tra gli elementi

Iniziamo col il parlarvi del famosissimo copriletto: questo viene usato generalmente per un motivo soprattutto estetico per dare un aspetto più gradevole al letto. Nelle stagioni più calde viene usato anche per dare più freschezza, lasciando comunque un aspetto elegante.

Il copriletto si contraddistingue per essere molto leggero, per questo lo si usa in estate per evitare di lasciare solamente il lenzuolo. Per avere un’idea di biancheria da letto leggera vi rimandiamo al link

https://www.benasciutticasa.it/coperte-leggere.html. Come si può intuire dunque la funzione del copriletto è principalmente quella di dare un aspetto più ordinato al letto. Anche il copripiumino svolge una funziona simile anche se il funzionamento è completamente diverso: mentre il copriletto si appoggia semplicemente sopra, nell’altro caso il piumino viene inserito proprio al suo interno e chiuso solitamente tramite una zip o dei bottoni.

In genere, infatti, i piumini sono fatti in tinta unita e il copripiumino aiuta a dare quel tocco di fantasia in più.

Non dimentichiamoci che aiuta anche a non far disperdere le piume che di tanto in tanto possono fuoriuscire dal piumino. La trapunta infine ha lo scopo principale di aiutare il nostro corpo a mantenere la giusta temperatura durante la notte, per cui ha uno scopo più pratico rispetto agli altri due elementi. Qui potrete trovare un approfondimento sulle differenze tra trapunta e piumino.

Come scegliere la biancheria da letto giusta per voi

Sia per il copriletto, che per il copripiumino e la trapunta vale la regola che debbano sbordare di almeno 30 cm per ogni lato per assicura la massima comodità. Quando dovete fare l’acquisto, prima di tutto dovete sapere le misure del vostro letto.

Nella scelta influisce molto anche la tipologia di tessuto. Per quanto riguarda i copri letto si consiglia sempre una trama abbastanza ruvida che lo aiuta a rimanere fermo senza fastidiosi scivolamenti, come si può leggere in questo articolo.

Il copripiumino deve essere fatto di una materiale resistente che possa essere lavato più volte. Infatti, il suo compito è quello di proteggere il piumino dallo sporco e di consentirci di avere sempre tessuti puliti a contatto con la pelle. Per quanto riguarda invece la trapunta questa viene commercializzata in varie grammature a seconda del calore che si vuole trattenere. Le trapunte più leggere si aggirano sui 100 grammi mentre quella invernale va sui 300 grammi per assicurare il giusto comfort termico.

Related Post