Prodotti

Puleggia in legno: cos’è, a cosa serve e dove acquistarla

puleggia-in-legno

Stendere i vestiti per farli asciugare all’aria aperta è un’operazione quotidiana che accomuna tutte le persone. Città, periferie e piccoli borghi sono contraddistinti dai panni stesi che sono diventati negli ultimi anni un aspetto iconico della cultura italiana.

Molti ignorano però il segreto di questa pittoresca tradizione. Il bucato viene steso infatti grazie al fondamentale apporto delle pulegge che consentono al filo di muoversi verso destra o verso sinistra. In questo articolo scopriremo come funzionano, a cosa servono e soprattutto dove possono essere acquistate.

Che cos’è e a cosa serve la puleggia?

È un disco in legno girevole concepito per la trasmissione del moto. La puleggia ha una o più gole che servono per far passare le corde, le funi, le cinghie o i cavi.

Ruota intorno al proprio asse per rinviare e guidare, ma viene anche calettata dagli alberi motore per imprimere ancora più movimento. Viene impiegata per diversi scopi oltre che fornire una base su cui stendere il bucato:

  • ascensori
  • trasporto
  • motori

Le pulegge sostengono il peso della fune e sono solitamente trapezoidali. Il diametro varia in base alla destinazione d’uso e si possono reperire anche dei modelli dentati. Sono disponibili inoltre pulegge a passo metrico, passo in pollici e per cinghie con nervature.

Le carrucole in legno sono molto richieste per la loro versatilità e nel paragrafo successivo vedremo a cosa servono e dove si possono acquistare.

Dove acquistarle?

La puleggia trasmette il moto grazie al disco girevole che ruota intorno al proprio asse. Come abbiamo visto nel paragrafo precedente assolvono a diversi scopi, ma sono conosciute soprattutto per l’utilizzo domestico. Sono fondamentali per stendere il bucato e possono essere realizzate anche manualmente seguendo dei semplici passaggi.

Ovviamente quello che conta di più prima di cimentarsi con il fai da te è la scelta del materiale migliore. Il legno di frassino è perfetto per realizzare artigianalmente una puleggia. In passato veniva utilizzato l’olmo che oggi è praticamente scomparso dal suolo nazionale. Il disco può essere assemblato con della colla poliuteranica, più comunemente nota come colla PU, perché si espande da sola e non ha bisogno di essere pressata con l’utilizzo della forza. Gli accessori devono essere recuperati online e spesso bisogna rivolgersi a dei negozi vintage per trovare tutto il necessario.

In media sono necessarie 4 ore per realizzare una puleggia artigianalmente, ma con un po’ d’esperienza e il supporto di strumenti all’avanguardia il tempo si può anche dimezzare. Le pulegge si possono acquistare comodamente da casa grazie ad internet. Online sono presenti numerosi ecommerce che vendono questi prodotti suddivisi in base al diametro o il tipo di legno utilizzato.

Navigando si possono persino trovare delle pulegge in legno d’epoca. Ci sono dei siti dedicati ai beni vintage che propongono nel loro catalogo perfino delle pulegge utilizzate in passato per la navigazione. Ovviamente sono disponibili anche in tutti i negozi di ferramenta, ma per chi è alla ricerca di un pezzo unico Internet resta il must per la soddisfazione delle proprie esigenze.

Conclusione

La puleggia in legno è uno strumento molto utile che può essere realizzato manualmente o acquistato comodamente online. Negli ultimi anni è diventata un’icona vintage e per questo è disponibile in molti siti dedicati a beni di consumo del passato.

Ti potrebbe interessare anche