URGENTE : problemi con umidità da risalita. Cosa posso fare e con quali prodotti…

URGENTE : problemi con umidità da risalita. Cosa posso fare e con quali prodotti ? GRAZIE




    Ospite

    Click Here to Leave a Comment Below
    Roberto Carbone - 15 Aprile 2019 Reply

    Controlla se c’è una tubazione.

    Sebastian Angelini - 15 Aprile 2019 Reply

    la cosa migliore è rifare l’intonaco, sia quello di finitura sia quello sottostante, con degli intonaci specifici a base minerale che mantengono asciutto il muro, fino anche ad un metro di altezza da terra… si trovano facilmente nei brico

    Rosario Roscica - 15 Aprile 2019 Reply

    Se e piano Terra ce poco da fare e salamastra

    Daniele Manferdini - 15 Aprile 2019 Reply

    Mi sembra ne hanno già parlato qui.. So che il mapei è garantito 10 anni

    Domenico Favasuli - 15 Aprile 2019 Reply

    Ovviamente si tratta del piano terra …
    Sistema di ventilazione con igloo è l’unica soluzione

    Angelo Daniele Baldino - 15 Aprile 2019 Reply

    Seguo anche io purtroppo….

    Salvatore Carrino - 15 Aprile 2019 Reply

    seguo

    Daniele Manferdini - 15 Aprile 2019 Reply

    Ho visto gente rompere il muro come una traccia a pari del pavimento e inserire una guaina e murare

    Daniele Manferdini - 15 Aprile 2019 Reply

    Ma non ho idea se si possa fare..

    Marco Arduini - 15 Aprile 2019 Reply

    Ringrazio tutti quelli che stanno scrivendo e se ho capito bene.. l’umidità di risalita è un bel problema. Domenico Favasuli ci ha visto chiaro, abito a piano terra. Grazie ancora a tutti

    Daniele Manferdini - 15 Aprile 2019 Reply

    Sento tanti ultimamente che hanno questo problema.. Io fortunatamente ho i garage sotto..

    Mario Pasquariello - 15 Aprile 2019 Reply

    Iniezioni di resine idroespansinve a 15 cm dal pavimento… Dovresti star bene Na 20ina di anni

    Simone Muraro - 15 Aprile 2019 Reply

    Biocalce della keracoll dopo un anno tutto ok

    Nazzareno Biancone - 15 Aprile 2019 Reply

    Ti conviene chiamare una ditta specializzata in questi lavori con il fai da te è molto difficile risolverlo…

    Marco Ciulli - 15 Aprile 2019 Reply

    Da geometra suggerisco iniezioni di barriera chimica ad una altezza di 1cm dal pavimento, eseguendo fori a distanza max tra loro di 30-40cm, dopodiché a parete stomacata applicare apposita boiacca antisalina. Una volta asciutta, applicare intonaco macroporoso ed apposita finitura

    Fabrizio Gagliardi - 15 Aprile 2019 Reply

    Ma a Venezia come cavolo fanno?

    Domenico Favasuli - 15 Aprile 2019 Reply

    Eh si effettivamente è un bel problema. Con i vari prodotti che ti propongono tipo biocalce e prodotti vari tamponi soltanto il problema, ma non lo risolvi fidati. Un anno fa ho fatto questo lavoro in una casa che aveva le stesse risalite di umidità e quando abbiamo rotto il pavimento per scavare sono rimasto impressionato da quanto era bagnata la terra …. cmq ha risolto tutto una volta per sempre.

    Francesco Annunziata - 15 Aprile 2019 Reply

    Coprox 10 anni di garanzia

    Renelli Pino - 15 Aprile 2019 Reply

    Mapei… Io da tre anni a questa parte sembra risolto….

    Alessio Cacioppo - 15 Aprile 2019 Reply

    Seguo

    David Gagliardi - 15 Aprile 2019 Reply

    Sicuro che sia da risalita? Il legno del pavimento (più sendibile all’umidità)non si è mosso di una virgola

    Giustacchini Andrea - 15 Aprile 2019 Reply

    Iniezioni tecnored

    Luigi Gasperoni - 15 Aprile 2019 Reply

    suggerisco la lettura di questo : https://www.ingegneri.cc/umidita-di-risalita-alcune-soluzioni.html

    Davide Bigotti - 15 Aprile 2019 Reply

    Sotto cosa hai?
    Cantina o altro appartamento?
    Anche io ho lo stesso problema, sotto ho una cantina e in più ho subito l’alluvione del ’94. (sono di Alessandria).

    Leandro Ferrandi - 15 Aprile 2019 Reply

    Non risolvi definitivamente…. Se non con vespaio areato….. Con tutto il resto spendi e lavori all infinito praticamente…. Fai te…. Preparati a metter mano al portafoglio e non poco….. Sei sicuro che non ci sia una perdita quella ti costerebbe meno magari nella stanza accanto….

    Riccardo Fortunato - 15 Aprile 2019 Reply

    Io nella mia taverna ho risolto così ho accostato un pezzo di muro individuando le scatole ne ho individuate 2 poi col trapano dal centro di una scatola ogni 25 cm ho forato con punta del 10 ed ho spruzzato la schiuma poliuretano x bene poi lo fatta asciugare ho tagliato quella in più ed ho intonacato e pitturata problema risolto me rimasta solo una macchia dove ce la scatola di derivazione elettrica xke ci sono i tubi e li non ci sono riuscito a schiumare

    Fabio Cremasco - 15 Aprile 2019 Reply

    Cosa ho fatto io: rimosso l’intonaco e ho dato Mapei antique. Molto usato a Venezia.

    Massimiliano Albanese - 15 Aprile 2019 Reply

    Centralina ad Elettro osmosi, ed è tutto finito.

    Daniele Iera - 15 Aprile 2019 Reply

    una possibile soluzione potrebbe essere l’installazione di uno o più dispositivi che invertono il flusso o neutralizzano la carica della molecola dell’acqua all’interno della muratura deumidificandola. Sono dei dispositivi che invertono la polarità, emettendo onde o impulsi elettromagnetici. Il loro principio, volgarmente è spingere l’acqua verso il basso.

    Seby Contarino - 15 Aprile 2019 Reply

    Salve se non lo vuoi vedere più metti cartongesso e non vedi niente più perché con l’umidità non c’è niente da fare

    Marco Fadda - 15 Aprile 2019 Reply

    È rotta, tocca demolirla

    Riccardo Belli - 15 Aprile 2019 Reply

    Prendi La ruspa tira
    Giù tutto è il migliore deumidificante che
    Esiste

    Maurizio Dedola - 15 Aprile 2019 Reply

    Ma sei sicuro non passi un tubo li dietro? Il legnobdel parquet ne avrebbe risentito, invece é perfetto.

    Leandro Ferrandi - 15 Aprile 2019 Reply

    Guardando bene la foto… Mi convinco sempre più che hai una perdita…..!

    Marcello Pucci - 15 Aprile 2019 Reply

    Hai una perdita

    Alberto Tonini - 15 Aprile 2019 Reply

    http://Www.tecnored.it easy dry

    Domenico Veronica Romei - 15 Aprile 2019 Reply

    Seguo

    Louis Fontanive - 15 Aprile 2019 Reply

    Io ho rifatto scavato fin dove appoggiano i muri poi ho cominciato a proteggere con strati in sequenza:cemento carta catramata stilodur da 12cm impianti alleggerito stilodur caldana piastrelle

    Oscar Pelloni - 15 Aprile 2019 Reply

    Dico la mia.
    Non è che hai dietro g tubi del riscaldamento ?
    Magari senza isolazione e trasudano?

    Michele Sarra - 15 Aprile 2019 Reply

    Ero nella tua stessa situazione. Volevo scappare da questa casa. Poi ho scoperto loro e mi hanno cambiato la vita e la casa. Sono 3 anni che di umidità non sento più l’odore.

    http://www.annonitech.it/deumidificazione.html

    Leave a Comment: